Produzione e collaudo delle valvole di campionamento

Le valvole di campionamento consentono l’estrazione di fluidi campione, senza produrre alcun effetto contaminante sul resto del materiale. L’azienda Polimec MG, con sede a Passirana, in provincia di Milano, è attiva nel settore della meccanica di precisione e, in particolare, della tornitura e lavorazione dei metalli.

Acciaio inox e PFTE

Le valvole di campionamento devono essere realizzate con materiali come l’acciaio inox o il PFTE, in quanto entrambi resistono all’azione corrosiva delle sostanze chimiche e sono capaci di garantire superfici lisce e prive di rigature o rugosità. In caso, infatti, di scanalature, il materiale estratto tende a depositarsi provocando successivamente problemi di rimozione e pulizia. L’integrità fisica del campione, invece, non dovrebbe essere sottoposta ad alcun rischio di contaminazione. Qualora, infatti, si verificasse una situazione di alterazione dei liquidi da campionare, si finirebbe con il precludere l’esattezza delle analisi chimiche. Per questo motivo le valvole andrebbero sterilizzate sia prima che dopo l’uso.

Produzione e collaudo delle valvole

L’azienda Polimec MG produce questi fondamentali componenti seguendo le specifiche ricevute dal cliente e, prima della consegna, effettua le varie prove di collaudo. In questo modo la clientela è sempre certa di avere a disposizione prodotti di eccellente qualità, la cui realizzazione segue tutte le normative vigenti nel settore.

Share by: